Bonus Sociale Idrico Integrativo 2024

Pubblicato il 28 aprile 2024 • Sociale

SI PREGA DI PRENDERE VISIONE DEL BANDO E DELLE ISTRUZIONI ALLEGATE

SI INDICA CHE PER LE UTENZE DIRETTE (utenze diverse dalle condominiali) LA DOMANDA DEVE ESSERE PRESENTATA DAL TITOLARE DELL' UTENZA (INTESTATARIO FATTURAZIONE PUBLIACQUA SPA) CHE DOVRA' ACCEDERE CON LE PROPRIE CREDENZIALI SPID/CIE/CNS (Vedi FAQ in fondo alla pagina).
 

Il Bonus Sociale Idrico Integrativo è un'agevolazione tariffaria integrativa rispetto al Bonus Idrico Nazionale, stabilita dall'Autorità Idrica Toscana e destinata alle utenze corrispondenti ai nuclei familiari residenti nei Comuni dell’Autorità Idrica Toscana che si trovano in condizioni socio-economiche disagiate.


Da Lunedì 29 Aprile 2024 a Martedì 28 Maggio 2024 sarà possibile, per i residenti del comune di Serravalle Pistoiese aventi i requisiti di cui all'avviso pubblico, richiedere il “Bonus Sociale Idrico Integrativo”, per le agevolazioni tariffarie del servizio idrico. L’Autorità Idrica Toscana, infatti, ha assegnato per l'anno 2024 al Comune di Serravalle Pistoiese l’importo di € 21.195,78 quale quota del fondo per la concessione di agevolazioni a favore delle “utenze deboli”.

Possono partecipare all'avviso pubblico le persone residenti nel Comune di Serravalle Pistoiese, titolari di un'utenza idrica diretta (singola overo vi sia una sola unità abitativa sottostante al contatore contrattualizzato) o fruitori di un'utenza indiretta (condominiale ovvero ove vi sia una pluralità di unità abitative sottostanti ad un unico contatore contrattualizzato), in possesso di Isee pari o inferiore a € 15.000,00  aumentato a € 20.000,00 per le famiglie numerose (nuclei familiari con almeno 4 figli a carico), ai sensi dell'allegato A della deliberazione 63/2021/com, come successivamente modificata e intregrata dalla deliberazione 622/2023/R/com;


La domanda per richiedere il Bonus Idrico Integrativo può essere presentata entro le ore 24,00 del 28/05/2024 esclusivamente tramite procedura telematica, previa autenticazione con SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) o CIE (Carta di Identità Elettronica) o CNS (Carta Nazionale dei Servizi), dal Portale dei Servizi Online SIMEAL del Comune di Serravalle Pistoiese all’indirizzo https://serravallepistoiese.simeal.it/sicare/benvenuto.php raggiungibile anche dal portale istituzionale https://www.comune.serravalle-pistoiese.pt.it, sezione Servizi, sottosezione “Portale dei servizi online SIMEAL”.

Non sono ammesse altre modalità di presentazione della domanda.

Alla domanda, dovrà essere allegato, in caso di utenza diretta, copia di una fattura recente del gestore Publiacqua SpA. Le utenze indirette dovranno allegare l'allegato A scaricabile dal portale istituzionale.

Ulteriori informazioni possono inoltre essere richieste, contattando i Servizi Sociali ai seguenti numeri telefonici: 0573/917434 dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 13,00 o per mail: bonusidrico@comune.serravalle-pistoiese.pt.it

FAQ

Ecco alcune risposte utili alle vostre domande

1) Il contratto e la fatturazione di Publiacqua SPA sono intestati a mio marito e viviamo insieme nella stessa casa. Possa presentare domanda io?
No. La domanda deve esser presentata dall'intestatario del contratto di fornitura idrica che risulti residente nell'alloggio.
 
2) Ho nel comune di Serravalle P.se una seconda casa ma sono residente in altro comune. Posso presentare la domanda avendo isee inferiore a € 15.000,00?
No. La domanda deve esser presentata dall'intestatario del contratto di fornitura idrica che risulti residente nell'alloggio. Se verifica la fatturazione troverà indicato che l'utenza è "domestica non residente".
 
3) Ho tre figli a carico e sono incinta del quarto figlio ed il mio isee è tra € 15.000,00 e € 20.000,00 . Posso presentare lo stesso domanda?
No. L'aumento della soglia a € 20.000,00 è concesso solo a coloro che hanno 4 figli a carico. Se il quarto figlio nasce entro la scadenza del bando è possibile presentare domanda, presentando nuova DSU, con aggiunta del nuovo nato, nei termini previsti dall'avviso.
 
4) Vorrei presentare domanda per conto di un mio parente o vicino di casa, è possibile?
No. La domanda deve esser presentata dall'intestatario del contratto di fornitura idrica che risulta residente nell'alloggio salvo caso successivo.
 
5) Il contratto e la fatturazione di Publiacqua SPA sono intestati a mio padre, il quale risulta avere un'infermità, ovvero una disabilità (es. fisica o psichica) e si trova quindi nell'impossibilità di provvedere alla compilazione della domanda autonomamente. Possiamo presentarla lo stesso?
L'art. 404 c.c. prevede in taluni casi, la nomina di un amministratore di sostegno. La domanda può esser presentata da tale figura, allegando nei documenti (rigo 3) il decreto di nomina del tribunale.
 
6) Vorrei allegare alla domanda l'isee ma non riesco a trovare nei documenti, la sezione idonea.
Le amministrazioni pubbliche e i gestori di servizi pubblici non possono richiedere o accettare atti o certificati contenenti informazioni già in possesso di un’altra amministrazione. Dal 1 gennaio 2012 le certificazioni rilasciate dalle Pa sono valide e utilizzabili solo nei rapporti tra privati. Pertanto, sarà sufficiente indicare nello Step 3 - Dati obbligatori il valore ISEE 2024 ed il Numero protocollo attestazione ISEE oppure numero protocollo DSU, senza allegare la copia in ns possesso.
 
7) Nei documenti, alla voce  "Copia di una fattura recente emessa da Publiacqua Spa relativa all’utenza di cui è richiesta l’agevolazione (obbligatorio per TUTTE LE UTENZE)" posso allegare il bollettino Postale che ho pagato?
No. Si richiede una fattura recente che corrisponde al documento che accompagna in busta il bollettino, dove si evincono i dati utili riferiti ai consumi, ai pagamenti pregressi ed in particolare riporta nella prima pagina a destra il numero utente.
 
8) Abito in un alloggio di edilizia popolare pubblica ed abbiamo un'utenza condominiale. Come posso attivarmi per compilare l'allegato A?
L'inquilino è pregato di contattare il gestore Spes scrl negli orari di apertura degli uffici siti in Via del Villone 4 - Pistoia per fare richiesta dell'attestazione che verrà inoltrata direttamente agli uffici comunali competenti.
 
9) Abito in un condominio, abbiamo un contatore centralizzato e le spese idriche vengono gestite dall'amministratore di condominio. Posso fare domanda una volta verificato di avere i requisiti?
Certamente. E' invitato a contattare l'amministratore di condominio. A seguito della compilazione dell'allegato A), un componente residente nel nucleo, potrà presentare la domanda, allegando nella sezione documenti il rigo 2 (documento di identità dell'amministratore) ed il rigo 4 (allegato A).
 
10) Non ho lo scanner, come posso caricare nella domanda la copia della fattura di Publiacqua che possiedo in cartaceo?
E' possibile caricare l'immagine anche nei formati immagine (jpeg, png) oltre al pdf. La dimensione massima accettata di ciascun documento è di 3Mb. Nel caso dia errore di caricamento, verificare e comprimere il formato.
 

Con determinazione n. 325 del 03/06/2024 è stata pubblicata la graduatoria provvisoria di coloro aventi i requisiti per accedere al beneficio.

I beneficiari sono ammessi con riserva in attesa delle verifiche del gestore Publiacqua Spa, oltre alle verifiche sulle dichiarazioni rese.

GRADUATORIA PROVVISORIA_2024

Allegato 99.05 KB formato pdf

bando_bonusidrico_2024_signed

Allegato 216.10 KB formato pdf

Volantino bonus idrico

Allegato 230.28 KB formato pdf

istruzioni-compilazione-domanda-bonus-idrico-2024

Allegato 293.12 KB formato pdf

Allegato A

Allegato 283.38 KB formato pdf

Privacy

Allegato 650.65 KB formato pdf


Cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy