Martedì 17 ottobre 2017

Tariffe e fasce ISEE per i servizi educativi e scolastici per l'a.s. 2017/18

Versione stampabileInvia per emailVersione PDF

A.S. 2017/2018 - Tariffe e Modalità di Pagamento

 
1. Mense

Scuole primarie

  • € 4.90 a pasto

Scuole dell’infanzia

  • € 4.90 a pasto oltre a € 50,00 annuali a titolo di iscrizione al servizio di refezione scolastica da corrispondere in due rate da € 25,00 ciascuna.

 
2. Nidi d’infanzia a tempo lungo "Il Bruco" e "Buca delle fate"

  • € 264,00 mensili per la frequenza fino alle ore 14,00
  • € 288,00 mensili per la frequenza fino alle ore 16,00
  • € 312,00 mensili per la frequenza fino alle ore 18,00

 
3. Nido d’infanzia a tempo corto "Coccinella"

  • € 264,00 mensili (dalle ore 7,30 alle ore 14,00).

 
4. EstateInsieme Piccoli

  • € 170,00 a turno (corrispondenti a due settimane escluso il sabato e la domenica) Possibilità di frazionamento settimanale € 85,00 a settimana

 
5.Trasporto scolastico

  1. € 220,00 annuali (andata e ritorno) da pagare in un’ unica rata entro l’inizio dell’anno scolastico.
  2. € 138,00 annuali (un solo viaggio) da pagare in un’ unica rata entro l’inizio dell’anno scolastico.

Se l’utente avanza richiesta per il servizio dopo l’inizio dell’anno scolastico, le tariffe da corrispondere saranno:

  • in misura intera, se la richiesta viene fatta entro la fine del mese di gennaio;
  • in misura corrispondente alla metà della tariffa prevista se la richiesta viene fatta a partire dal 1° febbraio.

 

 
L’esenzione totale o parziale può essere concessa solo per i seguenti servizi:

  • refezione scolastica per le scuole dell’infanzia “Dire fare…giocare” di Casalguidi e “Castello Arcobaleno” di Serravalle Capoluogo;
  • refezione scolastica per la scuola primaria “Ilaria Alpi” di Casalguidi e primaria di Masotti;
  • Trasporto scolastico per le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado nonché per la scuola dell’infanzia privata paritaria “Don Claudio Pisaneschi”;
  • Centro “Passepartout”;
  • Nidi d’infanzia

 
Non è ammessa la richiesta di esonero o riduzione del pagamento per i servizi di cui sopra relativamente agli utenti non residenti.

Sono stabiliti, come soglie di accesso per la presentazione delle domande, i seguenti livelli di ISEE:

Per il servizio di refezione:

  • Entro € 5.000,00 Esonero totale
  • Da € 5.001,00 a € 8.000,00 Riduzione del 50 %
  • Da € 8.001,00 a 11.000,00 riduzione tariffa del 15%

 
Per il servizio di trasporto scolastico:

  • Entro € 5.000,00 Esonero totale
  • Da € 5.001,00 a € 5.500,00 riduzione del 60%
  • Da € 5.001,00 a € 6.000,00 riduzione del 40%
  • Da € 6.001,00 a € 6.500,00 riduzione del 30%
  • Da € 6.501,00 a € 8.000,00 riduzione del 20%

 
Per i Nidi d’infanzia:

  • Entro € 5.000,00 riduzione tariffa del 50%
  • Da € 5.001,00 a € 8.000,00 riduzione tariffa del 25%

 
È previsto, per le famiglie con 3 o più figli che usufruiscono dei servizi scolastici comunali e con un ISEE fino ad € 15.000,00 il beneficio di una riduzione del 50% per il figlio più piccolo.
 
I livelli di ISEE per la presentazione delle domande da parte di famiglie per utenti portatori di handicap (debitamente certificati) sono i seguenti:

  • Entro € 20.000,00 Esonero totale
  • Da € 20.001,00 a € 25.000,00 Riduzione del 50%
  • Da € 25.001,00 a € 30.000,00 Riduzione del 25%

Le famiglie affidatarie potranno usufruire dell’esonero totale dal pagamento delle rette dei servizi scolastici del Comune, presentando la dichiarazione da parte del Centro Affidi.
 

Qualora il richiedente non trovi traduzione corretta della propria situazione familiare nella procedura standard ISEE, e/o siano presenti fatti particolari aventi un’oggettiva incidenza sulla situazione economica , oppure voglia far presente eventuali stati di malattia, di emarginazione o di disoccupazione , può rivolgersi all’Assistente Sociale Comunale.

La stessa procedura viene seguita anche nel caso di rilevanti variazioni non risultanti nella certificazione ISEE e/o intervenute nella situazione del richiedente successivamente alla presentazione della domanda.

Ufficio di riferimento: