Domenica 25 febbraio 2018

Provvedimento ordinatorio per emergenza idrica

Versione stampabileInvia per emailVersione PDF
Giovedì 21 Luglio 2011
Limitazione al consumo di acqua potabile nel territorio comunale di serravalle pistoiese nel periodo

IL SINDACO
Vista la nota redatta da Publiacqua S.p.a. in data 14.07.2011 nr. 8155, pervenuta all'Ufficio Protocollo di questo Comune in data 15.07.2011 nr. 11224, con la quale veniva richiesto di contenere il consumo di acqua potabile per usi diversi da quelli domestici, al fine di limitare possibili disagi ai cittadini;
Considerato che proprio in questa stagione si registra un notevole aumento dei consumi idrici, non del tutto giustificato dalle necessità domestiche;
Considerato che un corretto uso delle risorse naturali sia attualmente una necessità primaria e rappresenti un obbligo anche morale nei confronti delle generazioni future, e ritenendo che l'acqua, risorsa essenziale per la vita, debba essere salvaguardata da futuri sprechi;
Ritenuto pertanto necessario emettere provvedimento ordinatorio atto a regolamentare il consumo dell'acqua potabile per uso extra-domestico;
Visto il D.P.G.R. Toscana nr. 29/R del 26.05.2008 "Disposizioni in materia di risorse idriche", che stabilisce in caso di prevista scarsità di risorse idriche, l'adozione di misure volte al risparmio e alla limitazione degli usi non essenziali;
Visto l'art. 98 del D.Lgs. nr. 152/2006 "Norme in materia ambientale" che prevede che "coloro che gestiscono o utilizzano la risorsa idrica adottino le misure necessarie all'eliminazione degli sprechi ed alla riduzione dei consumi";
Visti gli artt. 50, comma 5 e 54 del D.Lgs. 18.08.2000 nr. 267 "Testo Unico sull'Ordinamento degli Enti Locali";
ORDINA
Per il periodo estivo 2011 (dall'emissione dell'ordinanza al 31 Ottobre 2011), con effetto immediato, il divieto di prelievo dalla rete idrica di acqua potabile per uso extra-domestico e in particolare per l'innaffiamento di orti, giardini, l'alimentazione d'impianti di climatizzazione, il riempimento delle piscine private, il lavaggio di automezzi, la pulizia ed il lavaggio di fosse biologiche, con esclusione degli operatori professionali;
I prelievi d'acqua dalla rete idrica sono consentiti esclusivamente per normali usi legati al fabbisogno strettamente personale ed al soddisfacimento delle esigenze domestiche;
INVITA
La cittadinanza ad un utilizzo limitato, responsabile e razionale della risorsa idrica al fine di evitare inutili sprechi;
INFORMA
Contro la presente ordinanza è ammesso ricorso giurisdizionale avanti al T.A.R. entro il termine di gg. 60 (sessanta) dalla notificazione, oppure in alternativa, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica nel termine di gg. 120 (centoventi) dalla data di notifica;
DISPONE
La pubblicazione della presente, all'Albo Pretorio, sul sito web del Comune e negli spazi preposti alle pubblicazioni comunali;
La trasmissione della presente al Comando di Polizia Municipale per l'esatta osservanza sul rispetto e l'applicazione della presente ordinanza;
AVVERTE
Che la mancata osservanza delle disposizioni contenute nella presente ordinanza comporta l'applicazione della sanzione amministrativa, ai sensi dell'art. 38 Legge 689 del 24.11.1981.
La trasmissione di una copia della presente ordinanza per quanto di competenza:

  • All'U.O. Progettazione ed Ambiente;
  • All'U.O. Polizia Municipale;
  • Alla Publiacqua S.p.a.

IL SINDACO
Renzo MOCHI

Documenti allegati: 
Ufficio di riferimento: 

Segreteria Generale e Segreteria del Sindaco

Indirizzo: 

Via Garibaldi 54, Serravalle Pistoiese - Palazzo Comunale

Orario: 

Dal Lunedì al Venerdì dalle 8.30 alle 13.00
Il Martedi pomeriggio, dalle 15.00 alle 17.00

Telefono: 
0573 917218
Fax: 
0573 51064
Responsabile: 
Istruttore Amministrativo
Daniele Benedetti
Telefono:
0573 917208